Dov'è la mia stanza? Un ciclo di incontri su legami e libertà tra fratelli e sorelle

Prende il via un ciclo di cinque incontri su storie, narrazioni e scritture che parlano di fratelli e sorelle, della fatica e della gioia del vivere questo legame anche in situazioni in cui la presenza di una disabilità o di una condizione di fragilità segnano il presente e ne condizionano significativamente il futuro.

Gli incontri sono condotti dall'équipe di animazione e formazione del Centro Documentazione Handicap–Cooperativa Accaparlante di Bologna affiancati da educatori e utenti delle realtà coinvolte.

L'iniziativa è a cura del Progetto Siblings, coordinato dalla Provincia di Bologna.

Programma

23 ottobre ore 17-19
"Lei è silenziosa come un gatto… è come un rebus, un enigma, un labirinto…"
AIAS, Centro Selleri–Battaglia
via di Saliceto 75 – Bologna

6 novembre ore 17-19
"Tutti, tutti parlano o pensano ad alta voce… Lisa tiene tutto per sé, come se qualcuno potesse portarle via qualcosa…"
CEPS
via Colombarola 46 - Bologna

20 novembre ore 17-19
"Il tuo letto è in diagonale rispetto al mio… mi piace venire lì e addormentarmi con te…"
CDH
via Luigi Pirandello 24 - Bologna

27 novembre ore 17-19
"Se oggi mi regalassero una bacchetta magica, a mia volta la regalerei a qualcun altro, senza usarla…"
Mediateca
via Caselle 22 - San Lazzaro di Savena - Bologna

4 dicembre ore 17- 18.30
Esperienze in racconto. Persone disabili scrivono e raccontano del rapporto tra fratelli e sorelle
Provincia di Bologna, Sala dello Zodiaco
via Zamboni 13 – Bologna

I testi di riferimento per gli incontri di scrittura e lettura sono:
• Marco Berrettoni Carrara, Chiara Carrer, È non è, Kalandraka edizioni
• Anne Icart, La stanza di mio fratello, Corbaccio editore
• Massimiliano Verga, Un gettone di libertà, Mondadori Editore
• Bettina Obrecht, Castelli di fiammiferi, uovonero edizioni

Per informazioni:
coop@accaparlante.it